Rampa Autocaricante per Moto

Condividi:
neo-dyne

Per gli appassionati di moto spesso si presenta la necessità di spostare la moto senza rinunciare alla comodità degli spazi offerti da un automobile. Andare in vacanza con la famiglia o fare un trasferimento in pista richiede normalmente la disponibilità di un carrello per il trasporto moto.

Un alternativa ai carrelli appendice dedicati alle motociclette, può essere data dalle rampe autocaricanti per moto Neo-Dyne.

Si tratta di rampe studiate per caricare senza sforzo le moto su qualunque mezzo dotato di un vano di carico, ma che a seconda delle necessità possono essere utilizzate anche per il carico di altre tipologie di oggetti.  

Questa rampa di carico assicurata sul mezzo di trasporto (ad esempio un pick-up) viene movimentata verso l’esterno e poi inclinata fino a raggiungere il piano strada. A questo punto sarà sufficiente inserire ed assicurare la ruota anteriore della moto per dare via all’operazione che porterà la moto sul vano di carico del mezzo di trasporto.

Il sistema funziona in modo autonomo, può essere movimentato da un avvitatore a batteria (coppia consigliata 60Nm), per cui non sarà necessario effettuare collegamenti elettrici o modifiche sul piano di carico del furgone o del pick-up.

Il sistema di sollevamento utilizza una trasmissione a vite senza fine unitamente a cinghie di trasmissione che permette il sollevamento in sicurezza di motociclette e carichi in genere fino a 500 kg di peso.

(Guarda il video)

La struttura è costituita da profili in lega di alluminio ed elementi di giunzione in acciaio zincato. Tutte le parti sono verniciate a polvere. Il sistema di profili fa sì che la rampa possa essere adattata alle misure del vano di carico utilizzato.

Grazie all’accessorio extender AC 001 ovvero una prolunga smontabile della rampa, è possibile aumentare l’altezza di carico (filo strada- fondo del vano di carico) fino a 1300 mm, oppure utile anche per ridurre l’inclinazione.

Per ulteriori informazioni, visita il sito.